1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

INVITO 1 - 2017

 

PER LA REALIZZAZIONE DI ATTIVITA' DI FORMAZIONE CONTINUA PER LA RIPRESA ECONOMICA E PRODUTTIVA DELLE ZONE COLPITE DAGLI EVENTI SISMICI 2016

 

 

quadro introduttivo di riferimento:

 

Il Consiglio di Amministrazione del Fondo Artigianato Formazione

 

Visto:

il quadro normativo di riferimento, costituito:

  • l'art 118 della legge 23 dicembre 2000, n°388, come modificato dall'art 48 della legge 27 dicembre 2002, n° 289, dall'art. 1 comma 151 legge 30 dicembre 2004 n. 311e dall'art. 13, comma 13 della legge 14 maggio 2005, n°80 di conversione del decreto legge 14 marzo 2005, n°35;
  • i Decreti Interministeriali del 23 aprile 2003 e del 20 maggio 2005 adottati di concerto dal Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali e dal Ministro dell'Economia e delle Finanze;
  • il D.leg.vo n°150/2015.
 

Visto in particolare:

  • l'atto costitutivo del Fondo Artigianato Formazione, riconosciuto e autorizzato con Decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali del 31 ottobre 2001;
  • lo Statuto ed il Regolamento del Fondo.
 

Considerati:

  • gli effetti fisici, economico- finanziari e sociali prodotti nelle Regioni Umbria, Marche, Abruzzo e Lazio dagli eventi sismici del 24 agosto, 26 e 30 ottobre 2016;
  • la possibilità - peraltro già sperimentata dal Fondo per eventi simili - di sostenere, attraverso attività di qualificazione e riqualificazione professionale, la ricostruzione dei siti produttivi, la ripresa delle attività economiche ed il mantenimento di segmenti di mercato interno ed internazionale per settori ad alta specializzazione;
  • tenuto conto delle risorse finanziarie destinate alle attività formative, da come bilancio preventivo 2017, nell'ambito delle quali, con delibere del 20 dicembre 2016 e del 31 gennaio 2017, sono state stanziate risorse per complessivi di € 820.000,00 (ottocentoventimila/00), al fine di procedere alla pubblicazione di un dispositivo ad hoc per la realizzazione di attività di formazione continua nelle zone colpite dagli eventi sismici del 2016 così come individuate e ricomprese negli elenchi di cui agli Allegati 1 e 2 della L.15 dicembre 2016, n° 229 (GU Serie Generale n.294 del 17-12-2016), cui potranno aggiungersi eventuali ulteriori zone individuate sulla base di successivi provvedimenti,
 

 

in data 31 gennaio 2017 ha deliberato la pubblicazione dell'Invito 1°-2017

 

I contributi del Fondo a sostegno degli interventi di formazione continua saranno concessi nel rispetto della normativa comunitaria in materia di aiuti di Stato. In particolare, essi saranno concessi ai sensi del Regolamento (UE) n. 651/2014 della Commissione del 17.6.2014 che dichiara alcune categorie di aiuti compatibili con il mercato interno in applicazione degli articoli 107 e 108 del trattato (GU l 187 del 26.6.2014) e del DD del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali "Regolamento per la concessione di aiuti alle imprese per attività di formazione continua esentati ai sensi del regolamento (CE) n. 651/2014" (Aiuto di Stato SA.40411), oppure del Regolamento (UE) n. 1407/2013 della Commissione del 18.12.2013 relativo all'applicazione degli articoli 107 e 108 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea agli aiuti "de minimis".

 
 
 
Parti sociali costituenti
  1. Confartigianato
  2. CNA
  3. Casa Artigiani
  4. CLAAI - Conferederazione Libere Associazioni Artigiane Italiane
  5. CGIL - Confederazione Generale Italiana del Lavoro
  6. CISL - Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori
  7. UIL - Unione Italiana del Lavoro
Sistema Enti Bilateriali
  1. EBNA - Ente Bilaterale Nazionale Artigianato
Istituzioni
  1. Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
  2. INPS
  3. Europa Lavoro

© 2012 Fondartigianato. All rights reserved

Fondartigianato
Via di S. Croce in Gerusalemme, 63 00185 Roma
tel. 06.70454100 - tel. 06.7039071 - fax 06.77260374 - info@fondartigianato.it