INVITO 1 - 2012

 

Finalità generali

 
  • sostenere l'occupazione stabile e di qualità;
  • accompagnare le imprese nei processi di ampliamento della struttura organizzativa e professionale interna;
  • valorizzare e trasferire le competenze tecnico/professionali agite nel contesto d'impresa;
  • offrire opportunità formative per valorizzare il capitale umano attraverso la formazione tecnico-professionalizzante;
  • favorire e innovare le metodologie e i processi di apprendimento;
  • ampliare la base dei beneficiari e dei destinatari coinvolti nella formazione, consentendo anche così una più ampia diffusione della attività del Fondo, con particolare riferimento ai giovani, alle donne e ai lavoratori in mobilità;
  • incentivare modelli di riferimento condivisi di approccio metodologico, strumentale e di contenuto formativo, per la diffusione di buone prassi;
  • realizzare azioni di sostegno allo sviluppo della competitività d'impresa e della conoscenza delle persone;
  • favorire la predisposizione e realizzazione di interventi di formazione continua che, impiegando contestualmente sia contributi del Fondo che le risorse individuate e rese disponibili dai Soggetti pubblici e/o privati a livello regionale permettano processi innovativi e sperimentali di integrazionedelle politiche.
 

Priorità macro

  • sostenere processi di sviluppo e miglioramento della competitività dell'impresa;
  • promuovere l'ampliamento della struttura organizzativa e professionale, attraverso:
    1. nuova occupazione;
    2. processi a sostegno dell'occupazione stabile e di qualità.
 

Priorità specifiche

  • incentivare le imprese all'inserimento al lavoro attraverso l'istituto dell'apprendistato;
  • accompagnare le persone poste in mobilità nel percorso individuale di reinserimento nel mercato del lavoro;
  • incentivare le imprese nella definizione e realizzazione di processi di occupazione stabile e di qualità;
  • superare le disparità di genere nell'offerta di opportunità di lavoro;
  • favorire la sperimentazione di misure volte a sostenere la competitività e lo sviluppo dell'impresa.
 

Obiettivi

  • attivare interventi formativi finalizzati a:
    1. orientare e personalizzare la formazione;
    2. formare i tutor aziendali per la formazione in affiancamento, e i tutor di formazione per l'assistenza tecnica al progetto formativo, il trasferimento delle competenze, la verifica e validazione degli apprendimenti;
    3. realizzare formazione in affiancamento mirata all'occupazione;
    4. implementare e/o specializzare le competenze in essere.
Condividi

Parti sociali costituenti
  1. Confartigianato
  2. CNA
  3. Casa Artigiani
  4. CLAAI - Conferederazione Libere Associazioni Artigiane Italiane
  5. CGIL - Confederazione Generale Italiana del Lavoro
  6. CISL - Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori
  7. UIL - Unione Italiana del Lavoro