INVITO 1 - 2011

 

b) Il Progetto di Formazione ed altri strumenti

 

Il Progetto di formazione è lo strumento che attua gli obiettivi, le priorità e le linee di intervento individuate nel Piano Formativo.

Un Progetto di formazione deve contenere l'individuazione specifica del modello organizzativo, degli strumenti, della metodologia, dei contenuti, della tempistica, dei costi della formazione. Ciascun Progetto di formazione deve essere "esaustivo, completo e precisato in tutte le sue parti" rispetto alle finalità ed agli obiettivi che intende attuare nonché definito in un arco temporale adeguato alle caratteristiche delle aziende a cui è rivolto. Eventuali azioni propedeutiche alla realizzazione della formazione devono essere ricomprese all'interno dello stesso.

Inoltre, la progettazione dell'intervento dovrà essere effettuata per unità formative e dovranno obbligatoriamente essere previsti l'analisi dei fabbisogni, il monitoraggio delle attività in itinere e la valutazione di impatto (finale ed ex post).

Al riguardo, in fase di presentazione, si richiede di allegare al Progetto copia degli strumenti utilizzati per le attività di analisi dei bisogni e aspettative ed eventualmente predisposti per le attività che andranno a realizzarsi relativamente a:

 
  • monitoraggio in itinere
  • verifiche apprendimenti
  • valutazione ex post
 

Particolare attenzione, in fase di valutazione, verrà assegnata ai Progetti di formazione che, al fine di garantire una crescita integrata delle competenze, delle opportunità di occupabilità delle persone e della qualità e competitività del sistema e della impresa, sviluppano al loro interno obiettivi formativi innovativi e si rivolgono a target mirati di destinatari.

Inoltre, analoga attenzione verrà posta a tutti quei Progetti/percorsi che si collocano nella fascia entro i 6 partecipanti, al fine di verificare la congruità degli stessi al primo punto delle finalità generali.

 

La Richiesta di acquisto di servizi formativi all'innovazione

 

Ai fini del presente Invito ed esclusivamente per soddisfare esigenze di formazione correlate all'introduzione di innovazioni di processo, di prodotto e tecnologiche, possono essere richiesti, unicamente a valere sulle linee 8 - Micro-imprese e 11 - Sostegno agli investimenti tecnologici, contributi volti ad acquisire direttamente sul mercato - nei termini e nei limiti più avanti indicati - specifici servizi formativi.

 

La Proposta formativa

 

Ai fini del presente Invito ed esclusivamente quale strumento per realizzare interventi formativi attraverso il voucher formativo a Progetto, è ammessa la presentazione di una Proposta formativa, che traduce in termini di macro quadro progettuale gli obiettivi, le priorità e le linee di intervento individuate nel Piano Formativo.

Sotto questo profilo, una Proposta formativa deve contenere l'individuazione specifica di: bisogni formativi relativi al contesto su cui si svilupperà l'intervento formativo, modello organizzativo, strumenti, metodologia, contenuti, tempistica, costi della formazione e delle azioni di verifica e monitoraggio delle attività da realizzare, sia in itinere, sia ex post attraverso apposita valutazione di impatto.

Condividi

Parti sociali costituenti
  1. Confartigianato
  2. CNA
  3. Casa Artigiani
  4. CLAAI - Conferederazione Libere Associazioni Artigiane Italiane
  5. CGIL - Confederazione Generale Italiana del Lavoro
  6. CISL - Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori
  7. UIL - Unione Italiana del Lavoro