• Chiarimenti Invito 1°-2019 – Linea 9- Richieste di acquisto di servizi di consulenza

Chiarimento

 

Presentazione Richieste di acquisto di servizi di consulenza Integrazione Linea 9 Invito 1° - 2019

 

I servizi di consulenza per gli ambiti previsti dall’Integrazione all’Invito 1° - 2019, Linea 9, qualora non siano forniti da professionisti, potranno essere acquistati esclusivamente da società, ivi comprese le società di servizi costituite da organizzazioni imprenditoriali o sindacali, o a queste organicamente collegate, a condizione che le stesse non siano o siano state Titolari di Progetti finanziati dal Fondo.

In ogni caso, non possono essere acquistati i servizi di consulenza da enti di formazione o da agenzie formative.

Nell’ambito dell’importo massimo richiedibile, potranno essere presentati preventivi per servizi di consulenza forniti anche da più di un soggetto tra quelli indicati, pure in associazione tra loro.
I documenti di fatturazione dovranno comunque sempre corrispondere al numero di preventivi presentati.

Si ricorda infine che alla richiesta dovrà essere sempre allegato il curriculum vitae del soggetto fornitore del servizio di consulenza.

L’adesione dell’impresa titolare della Richiesta deve essere comprovata ai sensi di quanto previsto dal Cap. 6 del Regolamento generale degli Inviti (Ed. ottobre 2017), cioè unendo “…copia del mod.  DM10/2 o del cassetto previdenziale che attesti l'avvenuta adesione delle imprese all'atto  della presentazione del Progetto”.

Roma, 12 maggio 2020

Condividi

Parti sociali costituenti
  1. Confartigianato
  2. CNA
  3. Casa Artigiani
  4. CLAAI - Conferederazione Libere Associazioni Artigiane Italiane
  5. CGIL - Confederazione Generale Italiana del Lavoro
  6. CISL - Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori
  7. UIL - Unione Italiana del Lavoro