INVITO 1 - 2017

 

Valutazione ed approvazione delle Proposte formative

 

La valutazione delle Proposte formative, risultate conformi, sarà effettuata dal Gruppo Tecnico istituito presso la sede nazionale del Fondo sulla base dei seguenti criteri e pesi generali:

 
1
FINALIZZAZIONE PROPOSTA
Max. 45
1.1
Rispondenza della proposta formativa alle finalità generali, agli ambiti di intervento e agli obiettivi declinati nel presente Invito.
40
1.2
Rispondenza e coerenza fra gli obiettivi della Proposta formativa e le caratteristiche del contesto territoriale descritto nel Piano formativo regionale.
5
 
2
QUALITA'/INNOVATIVITA' PROPOSTA
Max. 55
2.1
Individuazione e descrizione chiara e puntuale dell'area aziendale di riferimento, del profilo tecnico-professionale dei destinatari, delle competenze necessarie in ingresso e del fabbisogno formativo connesso alle competenze in esito previste
20
2.2
Corretta descrizione della macro struttura progettuale (articolazione delle unità di competenza, dei moduli formativi, contenuti, metodologie, strumenti e risorse professionali, tecnologiche e organizzative coinvolte e previste)
20
2.3
Monitoraggio delle attività e valutazione degli impatti: qualità degli strumenti e appropriatezza delle metodologie adottate, modalità di rilevazione degli scostamenti e relativi correttivi previsti, risultati finali misurabili.
10
2.4 (*)
Riconoscimento delle competenze in esito: dichiarazione delle competenze; validazione; certificazione
(vd. Regolamento generale degli Inviti)
5
 
 
100

(*) Criterio 2.4: il punteggio è attribuito in maniera proporzionale. Il massimo della premialità è assegnabile in presenza di certificazione.

Entro 40 giorni di calendario da ciascuna scadenza di presentazione delle Proposte, il Gruppo Tecnico di Valutazione redigerà un verbale di esito finale di valutazione: le Proposte formative valutate con punteggio non inferiore a 60/100 sono inserite in un elenco che sarà trasmesso alla Sede Nazionale del Fondo.
Il verbale di esito finale della valutazione riporterà, altresì, in allegato le Proposte non inserite in elenco e le relative motivazioni.

Qualora siano in elenco Proposte valutate con identico esito di punteggio, e a fronte di risorse disponibili insufficienti per il finanziamento dell'insieme delle Proposte medesime, si darà precedenza di finanziamento seguendo l'ordine di candidatura (data e ora) sulla piattaforma del Fondo.

L'approvazione da parte del Consiglio di Amministrazione delle proposte formative valutate e la loro pubblicazione nella "Libreria delle opportunità di formazione" disponibile all'interno del sito web del Fondo (www.fondartigianato.it) avverrà entro 55 giorni di calendario dalle date di scadenza previste nel presente Invito per la presentazione delle proposte.

Entro 5 giorni di calendario dalla delibera di approvazione, il Fondo invierà apposita comunicazione ai soggetti presentatori relativamente all'esito della procedura ed alle motivazioni che lo hanno determinato.
Le proposte formative valutate e pubblicate nella "Libreria delle opportunità di formazione" avranno validità fino a 12 mesi dopo l'ultima delle scadenze previste nel presente Invito per la presentazione delle proposte stesse.

Gli elenchi allegati alla delibera del Consiglio verranno pubblicati sul sito web del Fondo.

Condividi

Parti sociali costituenti
  1. Confartigianato
  2. CNA
  3. Casa Artigiani
  4. CLAAI - Conferederazione Libere Associazioni Artigiane Italiane
  5. CGIL - Confederazione Generale Italiana del Lavoro
  6. CISL - Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori
  7. UIL - Unione Italiana del Lavoro