Il Consiglio di Amministrazione di Fondartigianato ha deliberato lo stanziamento di ulteriori risorse per complessivi 15 milioni di euro a valere sugli Inviti 2° e 3°- 2013, così ripartiti:

 
  • 4 milioni di euro a valere sulla Linea 1 (Sviluppo territoriale) dell'Invito 2°- 2013, suddivisi regionalmente, con una nuova scadenza di presentazione fissata alle ore 12,30 del 21 luglio 2015. Fermi restando i criteri e la griglia di valutazione, tale scadenza di presentazione sarà oggetto di sperimentazione di un nuovo iter per l'istruttoria di ammissibilità e valutazione dei Progetti di formazione i cui dettagli saranno resi noti nelle prossime settimane;
  • 9,5 milioni di euro sempre a valere sulla Linea 1 (Sviluppo territoriale) dell'Invito 2°- 2013, suddivisi regionalmente, ma destinati esclusivamente alla realizzazione di nuovi  Progetti Quadro definiti dalle Parti Sociali Regionali, che potranno essere presentati al Fondo già a partire dal 15 aprile p.v. e fino al 31 ottobre 2015. Il primo sportello utile per la presentazione dei Progetti Operativi verrà aperto il 15 maggio 2015. Si fa presente che alle risorse assegnate alle singole Regioni possono essere aggiunti anche i residui derivanti dalla precedente disponibilità per Progetti Quadro Regionali e non opzionati nei termini a tal fine;
  • 1,5 milioni di euro a valere sulla Linea 3 (Micro impresa) dell'Invito 3°- 2013: lo sportello per la presentazione dei Progetti verrà aperto il 20 aprile e si chiuderà alle 23,59 del 5 maggio 2015. A decorrere da tale sportello, a fini del computo del numero massimo dei dipendenti utili per l'individuazione delle aziende beneficiarie saranno considerati anche gli apprendisti in forza alle imprese.
 

Di seguito le tabelle dei riparti regionali

 

Invito 2°- 2013 - Linea 1 - Scadenza 21 luglio 2015

 
REGIONE
euro
ABRUZZO
22.684,68
BASILICATA
7.084,03
BOLZANO
69.884,16
CALABRIA
13.835,38
CAMPANIA
15.643,40
EMILIA ROMAGNA
1.146.867,90
FRIULI V.G.
123.952,59
LAZIO
27.197,78
LIGURIA
42.057,89
LOMBARDIA
901.280,74
MARCHE
167.542,97
MOLISE
2.517,56
PIEMONTE
237.001,48
PUGLIA
61.501,27
SARDEGNA
49.911,54
SICILIA
28.396,69
TOSCANA
280.171,03
TRENTO
105.891,47
UMBRIA
52.402,81
VALLE D'AOSTA
5.600,99
VENETO
638.573,64
TOTALE
4.000.000,00
 

Invito 2°- 2013 - Linea 1 - Risorse disponibili per nuovi Progetti Quadro

 
REGIONE
euro
ABRUZZO
53.876,12
BASILICATA
16.824,56
BOLZANO
165.974,88
CALABRIA
32.859,03
CAMPANIA
37.153,10
EMILIA ROMAGNA
2.723.811,26
FRIULI V.G.
294.387,40
LAZIO
64.594,73
LIGURIA
99.887,49
LOMBARDIA
2.140.541,76
MARCHE
397.914,55
MOLISE
5.979,21
PIEMONTE
562.878,50
PUGLIA
146.065,52
SARDEGNA
118.539,91
SICILIA
67.442,13
TOSCANA
665.406,20
TRENTO
251.492,23
UMBRIA
124.456,68
VALLE D'AOSTA
13.302,35
VENETO
1.516.612,39
TOTALE
9.500.000,00
 
REGIONE
Residui destinabili nuovi Progetti Quadro
ABRUZZO
19.738,20
BASILICATA
6.264,60
BOLZANO
60.365,40
CALABRIA
12.521,40
CAMPANIA
1.924,50
EMILIA ROMAGNA
0
FRIULI V.G.
0
LAZIO
23.463,00
LIGURIA
22.727,00
LOMBARDIA
0
MARCHE
0
MOLISE
2.455,80
PIEMONTE
0
PUGLIA
0
SARDEGNA
46.631,40
SICILIA
24.429,60
TOSCANA
0
TRENTO
93.955,20
UMBRIA
0
VALLE D'AOSTA
5.078,40
VENETO
586.699,80
TOTALE
906.254,30

CdA 16 marzo 2015

Condividi

Parti sociali costituenti
  1. Confartigianato
  2. CNA
  3. Casa Artigiani
  4. CLAAI - Conferederazione Libere Associazioni Artigiane Italiane
  5. CGIL - Confederazione Generale Italiana del Lavoro
  6. CISL - Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori
  7. UIL - Unione Italiana del Lavoro