REGOLAMENTO GENERALEDEGLI INVITI

Chiarimenti


Sostituisce il precedente chiarimento  a decorre dal 20 gennaio 2016

I Progetti Quadro: limite numero voucher per singola impresa
(Cap. 2 Il Progetto di Formazione ed altri strumenti: caratteristiche e dimensioni economiche)
 
Nell'ambito dei massimali di contributo previsti, così come da Regolamento Generale degli Inviti di Fondartigianato riferiti al Progetto operativo e all'impresa beneficiaria, si precisa che il numero di voucher riconoscibile per singola impresa ammonta ad un massimo di 4 unità.
 
E' data possibilità di incrementare il numero dei voucher, così come sopra definito, sino ad un massimo di 6 per singola impresa, a condizione che tale entità non sia superiore all'80% del numero complessivo dei dipendenti versanti lo 0,30.


Richieste di acquisto di servizi formativi: regime IVA applicabile


(Cap. 2 Il Progetto di Formazione ed altri strumenti: caratteristiche e dimensioni economiche)


Il costo sostenuto in ragione dell'applicazione dell'IVA sull'acquisto di servizi formativi verrà riconosciuto solo nel caso in cui il soggetto titolare della Richiesta di acquisto sia in regime di IVA indetraibile.


Partecipazione dei titolari di impresa alle attività formative

(Cap. 2 Il Progetto di Formazione ed altri strumenti: caratteristiche e dimensioni economiche
Cap. 3 Soggetti:  Beneficiari - Presentatori - Destinatari dei Progetti  di Formazione e degli altri strumenti)


Ai fini di una prima sperimentazione della partecipazione degli imprenditori agli interventi formativi finanziati dal Fondo, sono ammesse unicamente le figure dei titolari dell'impresa e/o i soci.
I titolari di impresa possono partecipare alle iniziative formative finanziate a valere sugli Inviti 2° e 3° - 2013, fatta eccezione per quelle iniziative presentate a valere sulle Linee che finanziano le Richieste di acquisto di servizi formativi - fatti salvi i servizi che rilasciano certificazione di competenze (ad es. patentini) -  ed i Progetti Quadro per l'innovazione (Linea 1 Invito 2° - 2013), nonché le  Proposte formative voucher (Linea 5 Invito 3°-2013).

Ai fini della predisposizione del budget per la richiesta del contributo al Fondo, i titolari di impresa non devono essere computati nel numero dei destinatari.

Le ore di formazione svolte dagli imprenditori concorrono al raggiungimento della quota minima di ore di formazione utili al riconoscimento del 100% del contributo richiesto ed assegnato.

 

Richieste di acquisto di servizi formativi: beneficiari
(Cap. 2 Il Progetto di Formazione ed altri strumenti: caratteristiche e dimensioni economiche)

I beneficiari dei servizi formativi di cui alle richieste di acquisto possono essere esclusivamente le imprese. Sono pertanto esclusi gli enti e/o le agenzie formative che operano con Fondartigianato, i soggetti costituenti il Fondo (ai diversi livelli organizzativi) e le società ad essi organicamente collegati.


Massimale di contributo per singola azienda beneficiaria: criteri per la presentazione delle domande
(Cap. 2 Il Progetto di Formazione ed altri strumenti: caratteristiche e dimensioni economiche)

Con riferimento alle disposizioni relative al massimale di contributo per singola azienda beneficiaria, si chiarisce che non possono essere presentate richieste di contributo per una stessa impresa contemporaneamente a valere sulla stessa scadenza prevista per più linee di finanziamento, mentre è possibile richiedere il massimo del contributo riconoscibile per singola impresa attraverso la presentazione su un'unica linea.


I Progetti quadro: limite numero voucher per singola impresa
(Cap. 2 Il Progetto di Formazione ed altri strumenti: caratteristiche e dimensioni economiche)

Nell'ambito dei massimali di contributo previsti per i Progetti operativi (€ 30.000 per ciascun Progetto operativo ed € 15.000 per singola impresa beneficiaria) si precisa che il numero di voucher riconoscibili per ciascuna azienda coinvolta non potrà in ogni caso superare il numero di 4 unità (a prescindere dal valore unitario del voucher stesso).

Condividi

Parti sociali costituenti
  1. Confartigianato
  2. CNA
  3. Casa Artigiani
  4. CLAAI - Conferederazione Libere Associazioni Artigiane Italiane
  5. CGIL - Confederazione Generale Italiana del Lavoro
  6. CISL - Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori
  7. UIL - Unione Italiana del Lavoro